A Corte di Coriandolo

L’Associazione Culturale M&N’s sposa, sin dalla sua nascita, l’obiettivo del Teatro come uno strumento in grado di coinvolgere la persona nelle sue più svariate facoltà, anche quelle più nascoste. Quest’anno, a causa delle restrizioni dovute al Covid, non ha la possibilità di coinvolgere con la magia dei suoi eventi, i suoi spettatori dal vivo. Nonostante ciò non rinuncia a strappare sorrisi e a divertire, proponendo, anche virtualmente, il suo lavoro.
Senza dubbio la festa del Carnevale rappresenta uno degli eventi più attesi da grandi e piccini!
“A Corte di Coriandolo” è uno spettacolo inedito che tra intrecci e vicende buffe, vede in scena un giovane ragazzo di nome Coriandolo che, insieme al suo amico Pulcinella, ha come unico scopo quello di far divertire chi lo segue.

‘’Il Carnevale è una festa di contestazione, di rottura, di rigenerazione sociale vissuta in un tempo ciclico di morte e di resurrezione, d’annientamento e di rinascita, il Carnevale esprime anche la voce dei gruppi sociali inferiori e l’opposizione della cultura popolare alle forme e alle immagini della cultura ufficiale. ’’

P. Camporesi

• Sinossi

Coriandolo è il cuoco del più nobile palazzo di Venezia, il palazzo di Isidoro Naso D’Oro.
Isidoro, freddo e burbero burocrate, odia tutte feste e in assoluto il carnevale.

Ad ‘’aiutare ‘’ (si fa per dire) Isidoro nelle cucine c’è il pasticcione Pulcinella, combina guai, burlone ed eterno spasimante della bella Colombina.
La mattina di Carnevale, fuori le cucine del palazzo, passa una misteriosa principessa e Coriandolo se ne innamora perdutamente; Pulcinella, approfittando della situazione, convince Coriandolo ad organizzare una festa nel palazzo vuoto fingendosi dei nobili ma con il segreto scopo di far colpo su Colombina.

Coriandolo e Pulcinella, tra mille peripezie, organizzano una festa pazza ma a stravolgere i piani ci sarà il rientro di Isidoro Naso D’Oro…

• Note di regia

Uno spettacolo pensato e curato in ogni dettaglio per le bambine ed i bambini, testi inediti e situazioni comiche esilaranti. Ovviamente in questa ‘’ particolare’’ edizione, tenuto conto delle limitazione, abbiamo preferito realizzare lo spettacolo con gli attori in ‘’smart working’’, da casa hanno registrato la loro performance e grazie alla maestria del montaggio è stato possibile realizzare un affascinante spaccato comico della Venezia del ‘700.

• Finalità didattiche

Uno spettacolo teso a divertire prima di tutto ma con la chiara finalità di annullare le differenze sociali e trasmettere il messaggio che non si deve rincorrere la ricchezza a tutti i costi, fingere, mentire e imbrogliare perché la bellezza interiore, i gesti semplici e sinceri sono la vera ricchezza.

Scopri il nostro Lab

Dai 7 ai 13 anni.

Dai 13 ai 20 anni.

Dai 20 anni in poi.